Ignoranza

La mia ignoranza è finita verso i tre o i quattro anni e certe volte ne sento la mancanza.

**************************************************

Madame Rosa diceva che per lei queste cose non contano, siamo tutti uguali quando siamo nella merda, e se gli ebrei e gli arabi si spaccano la faccia è perchè non bisogna credere che gli ebrei e gli arabi sono diversi dagli altri, è proprio la fraternità che fa fare così. Ho dimenticato di dirvi che Madame Rosa teneva sotto il letto un grande ritratto di Hitler, e quando si sentiva infelice e non sapeva più a che santo votarsi, tirava fuori il suo ritratto, lo guardava e si sentiva subito meglio, perchè era pur sempre una grossa preoccupazione di meno nella sua vita, ora che la guerra era finita e lui era morto.

**************************************************

Io all’eroina ci sputo sopra. I ragazzi che si bucano diventano tutti abituati alla felicità e questa è una cosa che non perdona, dato che la felicità è nota per la sua scarsità.

**************************************************

Non vi parlerò della felicità perchè non voglio fare una crisi di violenza, ma il signor Hamil dice che io ho delle disposizioni per l’inesprimibile. 

**************************************************

Il signor Hamil dice che l’umanità non è che una virgola nel grande Libro della vita e quando un vecchio dice una stronzata simile non vedo proprio cosa posso aggiungerci io.

La vita davanti a sé – Romain Gary

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s