Robert Mapplethorpe

Perchè non so scrivere qualcosa che possa risvegliare i morti? Non ho mai superato il desiderio di creare una stringa di parole più preziose degli smeraldi di Cortès. Però ho una ciocca dei suoi capelli, un pugnetto delle sue ceneri, una scatola di lettere, un tamburello di pelle. E nelle pieghe di una velina viola sbiadita, una collana, due placche viola incise in arabo, legate con fili neri e d’argento, regalatemi da un ragazzo che amava Michelangelo.

Patti Smith, Just Kids

patti

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s